L’alfabeto di Beppe Grillo dalla A alla Z

L’analisi del fenomeno M5S

logo_corriere-adriatico

Anche se alle elezioni europee non ha vinto come aveva annunciato urlandolo nelle piazze e ha, anzi, registrato un calo di consensi rispetto alle politiche dello scorso anno, Beppe Grillo è un fenomeno politico che ha pochi precedenti nella storia della Repubblica. Neppure “L`uomo qualunque” di Guglielmo Giannini e la Lega Nord di Umberto Bossi, nati come movimenti di protesta e anti-sistema, sono riusciti ad ottenere così tanti consensi. Capire il perché di tale successo è l`obiettivo del libro che ospita diciotto interventi di altrettanti studiosi che analizzano il linguaggio, l`ideologia,
l`idea di democrazia diretta e di Europa oltre che di rappresentanza che anima il movimento dell`ex comico e del guru Roberto Casaleggio.
Se spesso è stato definito fascista (Berlusconi lo ha anche paragonato a Hitler), Marco Laudonio approfondisce il tema: Grillo si ritiene un argine a derive estremistiche che si stanno diffondendo in tutta Europa.

Tags: , , , , , , , , ,